L'aggiornamento
Professionale
a portata di App.

Scopri tutte le novità!


Clicca qui
Per Iniziare


  • Guida al Diritto

  • Consulente immobiliare

  • Guida al lavoro

  • La Settimana Fiscale
34/35 di 114

Diritto e procedura civile

Le sezioni Unite con la sentenza 10294/2012 sono state chiamate a occuparsi della questione dell’efficacia del ricorso incidentale cosiddetto escludente in materia di appalti pubblici, dopo la nota pronuncia dell’Adunanza plenaria del Consiglio di Stato n. 4 del 2011, che ha riscritto una pagina controversa della procedura amministrativa, attribuendo allo stesso efficacia paralizzante dello speculare ricorso principale.

Il ricorso incidentale escludente nelle gare di appalto - Viene definito escludente il ricorso incidentale con il quale si tende a contestare l’ammissione alla gara del ricorrente principale allorquando quest’ultimo attacchi la legittimità dell’aggiudicazione, (anche) in ragione dell’illegittimità dell’ammissione dell’aggiudicataria.
Ipotesi che si realizza o nel caso di due sole imprese ammesse alla gara, o di più partecipanti i quali attraverso impugnative incrociate tendano a escludersi reciprocamente.

L'edicola digitale

Qui puoi scoprire tutti i prodotti di Professioni24.

Puoi abbonarti, acquistare una singola copia e successivamente sfogliarla sul tuo dispositivo, oltre che accedere all'archivio per consultare e/o comprare copie arretrate.